Pastiera con gocce di cioccolato

Oggi vi propongo una variante della classica pastiera napoletana. In pratica si tratta di una pastiera arricchita di scaglie di cioccolata fondente e crema pasticcera che la rendono ancora più golosa. La pastiera, come tutti sanno, è un classico dolce napoletano che porta con se una leggenda: la sirena Partenope, estasiata dal Golfo di Napoli, vi fissò la sua dimora incantando con la sua voce gli abitanti. Un giorno commossi dal dolce canto di Partenope decisero di offrirgli dolci ingredienti che erano simbolo di fertilità e ricchezza. Partenope li mostrò agli Dei che li unirono insieme a formare questo stupendo dolce napoletano famoso in tutto il mondo.

Seguimi anche su Facebook

Ingredienti per la frolla:

  • 400 gr. di farina
  • 120 gr. di zucchero
  • 2 uova
  • 150 gr. di burro morbido
  • Buccia grattugiata di un limone non trattato
  • Un pizzico di sale
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 cucchiaino di lievito

Ingredienti per il ripieno:

  • 300 gr. di grano cotto
  • 300 gr. di ricotta
  • 3 uova
  • 150 gr. di zucchero (200 gr. se la volete più dolce)
  • 1 noce di burro (20 gr.)
  • 250 ml. di latte
  • 250 gr. di crema pasticcera
  • Mezzo cucchiaino di cannella
  • Mezzo cucchiaino di acqua di fiori d’arancia
  • 100 gr. di scorza d’arancia candita
  • 100 gr. di cioccolato fondente
  • Buccia grattugiata di un arancia non trattata.

Preparazione:

Per preparare questa delizia iniziate preparando la frolla: in una ciotola lavorate il burro morbido con lo zucchero, unite le uova, la buccia grattugiata del limone, la vanillina e sbattete leggermente unite poi la farina con il lievito setacciati ed un pizzico di sale.

 

Amalgamate il tutto, rovesciate  su un piano da lavoro e impastate velocemente fino ad ottenere la frolla, avvolgetela in una pellicola e mettetela in frigo per un’oretta.

Nel frattempo dedicatevi  alla farcitura: preparate la crema pasticcera e lasciatela raffreddare.

pastiera dolce (2)

Mettete il grano cotto, sgocciolato, in un pentolino con il latte e la noce di burro, fate cuocere per una decina di minuti mescolando ogni tanto. Otterrete cosi una crema abbastanza densa, lasciate raffreddare anche questa.

A questo punto in una ciotola lavorate la ricotta con lo zucchero con una forchetta, unite la crema pasticcera, la crema di grano e latte, le uova, profumate con la cannella, la buccia d’arancia grattugiata, l’acqua di fiori d’arancia e mescolate.

Aggiungete la scorza d’arancia tagliata a cubetti piccoli, la cioccolata fondente tagliuzzata a scaglie e amalgamate bene il tutto.

pastiera dolce (3)

Prendete il panetto dividetelo in due parti (una molto più piccola per fare le strisce) stendete con il mattarello su un po’ di farina il disco di frolla e rivestite una teglia di 26 cm di diametro imburrata e leggermente infarinata.

Punzecchiate la frolla con i rebbi di una forchetta e versate la crema della pastiera.

Con la frolla rimasta fate le strisce e adagiatele sopra incrociandole.

pastiera dolce (4)

Infornate, in forno preriscaldato a 180° modalità ventilato, per 40 minuti circa.

La pastiera con gocce di cioccolato è pronta quando è dorata in superficie.

pastiera dolce (1)

Lasciatela raffreddare e mettetela su un piatto da portata, vi consiglio di gustarla il giorno dopo  sarà ancora più buona.

Molto buona anche la classica pastiera napoletana o la pastiera salata 😊😊😊

Buoni preparativi pasquali da Maria❤

ISCRIVITI AL MIO BLOG COSÌ TI ARRIVERANNO LE MIE RICETTE

Grazie Maria❤

Seguimi anche su Facebook

Annunci

16 pensieri su “Pastiera con gocce di cioccolato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.