Olandesine fatte in casa.

Fare le olandesine in casa dà proprio una grande soddisfazione, sopratutto se sono le brioches preferite da tutta la famiglia. Credevo fossero difficili da preparare, invece bastano un pizzico di manualità e una dose di amore per la cucina ed il gioco è fatto. Preparatele anche voi e ne rimarrete stupiti!!!

Ingredienti:

  • 530 g di farina 00
  • 70 g di zucchero
  • 200 g di yogurt greco o naturale
  • 50 ml di acqua leggermente tiepida
  • 2 uova
  • 10 g di lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino di miele o di zucchero
  • 100 g di burro morbido
  • Buccia grattugiata di un limone non trattato

IIngedienti per la crema pasticcera:

  • 300 ml di latte
  • 2 tuorli d’uovo
  • 50 g di zucchero
  • 40 g di farina
  • Buccia di limone non trattato

iingedienti per la glassa:

  • 50 g dì zucchero a velo
  • 1 cucchiaio d’acqua
  • 1 uovo per spennellare

Procedimento:

iinnanzitutto preparate il levatino: in una ciotola mettete 50 g di farina (presi dal totale) con l’acqua, il miele e lievito di birra, mescolate bene e lasciate riposare per un’ora. Coperite la ciotola con una pellicola.

Versate nel bicchiere dell’impastatrice la farina, al centro il levatino, lo yogurt, lo zucchero, le uova, la buccia del limone grattugiata e iniziate ad impastare. Quando l’impasto è incordato aggiungete il burro morbido, a piccoli pezzetti alla volta. Potete impastare anche a mano per una decina di minuti.

Rovesciate l’impasto morbido su un piano da lavoro infarinato, lavoratelo un minuto e ponetelo poi in una ciotola oleata. Coprite con la pellicola e lasciate lievitare finché non raddoppia di volume (2 ore circa, nel forno con la lucina accesa).

Nel frattempo preparate la crema pasticcera: il procedimento lo trovate cliccando qui.

Trascorso il tempo di lievitazione rovesciate l’impasto su un foglio di carta da forno e stendetelo formando un rettangolo, trasferitelo su una teglia, coprite l’impasto con la pellicola e mettetelo in frigorifero per mezz’ora .

Tagliate l’impasto in 16 strisce (dal lato più lungo del rettangolo), attorcigliate ciascuna striscia e portate le due estremità verso il centro.

Ponete le brioches distanziate, su due teglie rivestite con carta da forno, lasciate lievitare finché non raddoppiano di volume (1 e mezza circa, in forno con la lucina accesa).

Spennellate le olandesine con l’uovo leggermente sbattuto e mettete un cucchiaio di crema pasticcera nei due i cavi della pasta.

Infornate, in forno preriscaldato statico 180″ per 20 minuti, sfornate, lasciate raffreddare e spennellate le olandesine con la glassa di zucchero a velo mescolato con il cucchiaio di acqua..

Le olandesine olandesine si conservano in frigorifero per 3 giorni coperte con la pellicola, scaldatele al momento così rimarranno morbide e fragranti come appena sfornate. Potete anche congelare.

Buona colazione Maria ❤

Iscriviti al mio blog così ti arriveranno le mie ricette.

Grazie Maria ❤

Miolto buone anche le Brioches col “tuppo” siciliane., o il Pan brioches maculato., oppure i Cornetti al miele. (Senza zucchero)

la rricetta tra le più cliccate Rotolo di carne, antica ricetta della nonna.

23 pensieri su “Olandesine fatte in casa.

      1. Buongiorno carissima!! 😍🥰😘😘😘❤️❤️💞❤️ Un grande abbraccio pieno d’affetto!! 😍🥰😘💞💞❤️💞💞❤️💞❤️💞❤️💞❤️🤗🤗🤗❤️💞❤️

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.