Focaccia alla genovese

Articolo a cura di Maria

Ecco una ricetta facile che va bene sia a tavola che a merenda, sia quando si gioca che quando è l’ora dell’aperitivo come snack insieme ad un tagliere di formaggi  e salumi.

Una precisazione dovuta: questa è una mia ricetta rivisitata che si presta molto ad essere preparata in casa. Volendo si può fare anche con della salvia tritata nell’impasto. Ottima!

Ingredienti:

  • 550 gr. di farina semi integrale (Tipo 2)
  • 300 ml. di acqua tiepida
  • 10 gr. di lievito di birra
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1 cucchiaino di sale fine
  • poco sale grosso da cospargere sopra la focaccia
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva (per l’impasto)
  • Un’altro po di olio extravergine di oliva per spennellare la superficie

Procedimento:

In una ciotola mettete la farina. In un’altra più piccola sciogliete il lievito e il miele nell’acqua tiepida e incorporate poco alla volta alla farina.focaccia-ciotola Iniziate ad impastare aggiungendo l’olio e il sale. Trasferite su di una spianatoia con un poco di farina e impastate per circa 7 minuti fino ad ottenere un impasto morbido e leggermente appiccicoso.

Ungete la ciotola e metteteci l’impasto a riposare per mezz’ora circa.

Ungete una teglia rettangolare da forno e stendete con le mani l’impasto fino a coprire la superficie della teglia. nella-tegliaLasciate lievitare per 2 ore e 1/2. Quando la focaccia è lievitata preparate un’emulsione con poca acqua e poco olio extravergine di oliva. Con le dita fate i classici buchi della focaccia sulla superficie e spennellate con l’emulsione. Cospargete con un po di sale grosso.

Infornate in forno già caldo per 5 minuti a 200° poi abbassate la temperatura a 180° e lasciate cuocere altri 8 – 10 minuti (la focaccia è pronta quando la superficie risulta bella dorata).cotta-2

 

 

Annunci

7 pensieri su “Focaccia alla genovese

  1. Non ho potuto resistere e ho provato a preparare questa bella focaccia! Ho aggiunto la salvia tritata come suggerito e anche del rosmarino. Ed è venuta davvero buona. Ora proverò anche le altre ricette… Oh, complimenti anche per gli articoli non culinari!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...