Pandolce genovese lievitato

Ecco un’altra variante del Pandolce genovese, questa ricetta è sicuramente più antica, in quanto non si utilizza il lievito istantaneo bensì quello di birra. Come dice la parola è un pane dolce arricchito con ciò che un tempo si aveva a disposizione: uvetta, frutta candita, pinoli e niente uova. Profumato di finocchietto vi presento il re dei dolci di Natale di Genova: il Pandolce. Bellissima idea anche da regalare ❤❤️

Seguimi anche su Facebook

Ingredienti per 2 pandolci da 750 g

  • 500 g di farina 00
  • 150 g di zucchero
  • 125 g di burro fuso
  • 125 ml di acqua tiepida 
  • 300 g di uvetta 
  • 50 g di pinoli
  • 80 g di cedro candito
  • 80 g di scorza di arancia candita
  • 25 g di lievito di birra
  • Un pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di semi di finocchietto
  • 1 cucchiaio di acqua di fiori d’arancia

Procedimento:

In una ciotola mettete la farina, al centro aggiungete il lievito sciolto nell’acqua tiepida, lo zucchero, l’acqua di fiori d’arancia e mescolate.

Unite il burro fuso, il pizzico di sale e incorporate quindi tutta la farina, rovesciate l’impasto su un piano da lavoro e impastate per 10 minuti,  fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico.

Mettete l’impasto in una ciotola leggermente oleata, coprite con la pellicola e lasciate lievitare finché non raddoppia di volume, 3 ore circa.

Trasferite l’impasto sul piano da lavoro, stendetelo con le mani formando un rettangolo e aggiungete l’uvetta (precedentemente ammorbidita in acqua tiepida e poi ben sgocciolata), i canditi tagliati a pezzettini, i pinoli e il finocchietto.

pandolce genovese (1)

Impastate bene incorporando tutti gli ingredienti.

Dividete l’impasto in due parti, date la forma rotonda ai pandolci, disponeteli su una teglia rivestita da carta da forno e lasciate  lievitare 4 ore.

Incidete sopra il classico taglio a triangolo.

pandolce genovese (2)

Cuocete in forno statico preriscaldato a 170° per 50-55 minuti circa, verso fine cottura coprite con un foglio d’alluminio per evitare che si scuriscano.

pandolce genovese (3)

Lasciate raffreddare. 

 Buoni preparativi natalizi Maria ❤

pandolce genovese (4)

Seguimi anche su Facebook

ISCRIVITI AL MIO BLOG COSÌ TI ARRIVERANNO LE MIE RICETTE

Se ti fa piacere lasciami un LIKE o un commento è sempre gradito per sostenere il blog

Grazie Maria ❤

Molto buono anche il Pandolce fichi e noci

 

12 pensieri su “Pandolce genovese lievitato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.