Bianco rosso e…contorno.

Parafrasando il titolo del grande film di Carlo Verdone ecco un buon contorno di verdure facile e veloce da preparare. Il verde di questa ricetta dall’aspetto patriottico è dato dai piselli mancanti nel titolo. Ottimo con carne, pesce o con un bel tagliere di formaggi misti. Preparatelo anche voi e fatemi sapere con cosa lo avete abbinato.

Seguimi anche su Facebook

Ingredienti:

  • 4-5 carote
  • 2 finocchi
  • 200 g di piselli surgelati
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • Mezzo cucchiaino di peperoncino in polvere
  • Prezzemolo tritato
  • Sale
  • Olio extravergine di oliva

Preparazione:

Per preparare questo contorno innanzitutto pulite e lavate le carote e i finocchi.

Tagliate a rondelle le carote e a fettine i finocchi.

Ungete con l’olio una teglia da forno e mettete separatamente le verdure tagliate e i piselli. (Vedi foto).

Salate e spolverate con il peperoncino le carote, con il parmigiano i finocchi e con il prezzemolo tritato i piselli.

Coprite la teglia con l’ alluminio e infornate, in forno preriscaldato modalità ventilato, a 190°per 15 minuti poi togliete l’alluminio abbassate a 180° per altri 15 minuti circa.

Il contorno di verdure “Italia” è pronto quando il tutto è ben dorato in superficie.

contorno tricolore (2)

Abbinatelo a ciò che più vi piace. Io vi consiglio petti di pollo all’americana, fantastici con questa ricetta clicca.

Buon appetito da Maria

Seguimi anche su Facebook

Annunci

6 pensieri su “Bianco rosso e…contorno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.