Ciambella di Pasqua di Panbrioches alla panna (senza burro e olio).

Oggi vi propongo la Ciambella di Pasqua di Panbrioches alla panna che potreste preparare in questo periodo per la colazione. È facilissima, basta mettere tutti gli ingredienti in una ciotola mescolare per qualche minuto e voilà l’impasto è pronto, si lascia lievitare e il gioco è fatto!!! La Ciambella risulterà sofficissima grazie alla panna, nonostante non ci siano né olio e né burro. Provate e fatemi sapere.

Ingredienti:

  • 600 g di farina 00
  • 150 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 250 ml di panna fresca
  • 80 ml di latte
  • Mezzo cubetto di lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino di miele o di zucchero
  • Buccia grattugiata di un limone non trattato
  • Un pizzico di sale
  • 1 tuorlo d’uovo e 1 cucchiaio di latte per spennellare

iingredientiper decorare:

  • Zucchero a granella q.b.
  • Ovetti di cioccolato
  • Potete arricchire la Ciambella con 100 g di gocce di cioccolato, oppure con pezzetti di uovo di Pasqua.

Procedimento:

In un pentolino fate intiepidire leggermente la panna e il latte, aggiungete poi il lievito di birra e il cucchiaino di miele.

In una ciotola mettete la farina, al centro aggiungete il lievito sciolto nella panna e nel latte, lo zucchero, l’uovo, la buccia grattugiata del limone, il pizzico di sale e mescolate.

Otterrete un impasto morbidissimo, battetelo nella ciotola dal basso verso l’alto per 5 minuti, poi coprite con una pellicola e lasciate lievitare finché non raddoppia di volume (2 ore circa nel forno con la lucina accesa). Potete impastare anche con la planetaria.

Trascorso il tempo di lievitazione trasferite l’impasto su un piano da lavoro infarinato e impastate per 1-2 minuti, dividete l’impasto in 3 parti e formate quindi una traccia.

Chiudetela a cerchio e mettetela in uno stampo da ciambella di 28 cm di diametro ben oleato e infarinato ( importante per far staccare bene la Ciambella).

Fate lievitare finché non raggiunge il bordo (un’oretta circa, sempre nel forno con la lucina accesa)

Spennellate, delicatamente, con il tuorlo d’uovo sbattuto insieme al cucchiaio di latte, cospargete con lo zucchero a granella e infornate a 180° per 45 minuti circa, a metà cottura coprite con un foglio d’alluminio per evitare che si scurisca troppo. (Fate sempre la prova)

Sfornate, lasciate raffreddare e togliate poi il dolce dallo stampo ( prima aiutatevi con la punta del coltello a staccarlo dal bordo).

Decorate con gli ovetti di cioccolato (potete mettere un goccio di marmellata o di miele per farli attaccare).

Sulle fette potete spalmare della marmellata o della Nutella.

Buoni preparativi pasquali da Maria ❤

La Ciambella di panbrioches si conserva 2-3 giorni coperta dalla pellicola, intiepidite le fette al momento di gustarle.

Iscriviti al mio blog così ti arriveranno le mie ricette.

Grazie Maria ❤

Molto buona anche la Colomba casalinga al cioccolato (RICETTA FACILE), oppure le Colombine di Pasqua.(RICETTA FACILE CON LIEVITO ISTANTANEO)., o la Colomba salata 8 vasetti (ricetta veloce con lievito istantaneo)

Per la colazione vi consiglio: Raccolta di TORTE DI MELE (…speciale colazione)

18 pensieri su “Ciambella di Pasqua di Panbrioches alla panna (senza burro e olio).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.