L’alta cucina del fumetto

Sembra che anche i fumetti quest’anno vogliano dedicare spazio al cibo e alla cucina. Questo è il secondo (in verità sarebbe il terzo ma uscì in tempi non sospetti) fumetto a distanza di un mese (di Mercurio Loi abbiamo parlato qui) che la mitica Bonelli Editore pubblica. Si tratta di una raccolta di bellissime storie ambientate nel mondo del mystero e della cucina. Orgogliosamente io ho nella mia collezione i tre volumi originali e dunque non ho proceduto all’acquisto, ma mi sento vivamente di consigliarlo a chiunque ami il fumetto e la cucina.

Qui di seguito la descrizione del prodotto tratta dal sito: www.lafeltrinelli.it

Una raccolta di storie di Martin Mystère il cui filo conduttore sono il cibo e la cucina. Dalla misteriosa ambrosia, il cibo degli dèi in grado di conferire poteri sovrumani, al mitico dodo, l’animale estinto per eccellenza, amato da Lewis Carroll, e qui a rischio di finire… in pentola! E in più, un ricco dossier di divertenti aneddoti su quanto di più strano si è detto nei secoli intorno a ciò che mangiamo. Lo chef Castelli allestisce per voi un gustoso piatto a base di avventura, condito con humor e con l’aggiunta di un pizzico di sex-appeal e di una spruzzata di mysteri! Non abbiate timore, prendetene a volontà: non sarete mai sazi.

Annunci

2 pensieri su “L’alta cucina del fumetto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...