Lampredotto

Questa volta Maria ha superato se stessa. Mi ha riprodotto in casa il famoso panino con il lampredotto che mangio sempre quando mi reco nella bella Firenze. Vi assicuro, da esperto di trippe quale mi reputo, che quello fatto da mia moglie non aveva niente da invidiare a quello che troviamo in Toscana. Ammetto di esserne rimasto piacevolmente sorpreso. Brava Maria! Con questo succulento piatto mi hai veramente stupito e saziato. Ti meriti davvero l’appellativo di cuoca stellata a questo punto. 10 e lode!  Giorgio

Articolo a cura di Maria

Per preparare questo succulento panino mi sono dovuta organizzare bene. Prima di tutto ho contattato la rinomata e antica tripperia di Vico della Casana qui a Genova vicino a casa nostra. La gentile Gabriella mi ha quindi consigliato di ordinare la trippa per il lampredotto (a Genova è chiamata “grüppü”) e di passare il giorno prima con un contenitore dove avrebbe messo il brodo la mattina seguente quando avrei ritirato la trippa. Il resto della storia ve lo racconto con la ricetta.

5 panini tipo rosettte

Per il Lampredotto:

  • 500 gr. di trippa per il lampredotto
  • brodo di trippa 1, 5 litri circa
  • sedano
  • carota
  • cipolla
  • sale
  • pepe nero
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro

Ingredienti per la salsa verde:

  • 60 gr. di prezzemolo
  • 1 spicchio d’aglio
  • 3 filetti di acciughe
  • 1 cucchiaino di capperi
  • 1 cucchiaio di dragoncello
  • 1 cucchiaio di erba cipollina
  • succo di un limone
  • olio extravergine di oliva

Per la salsa piccante:

  • 1 peperoncino fresco piccante
  • 1 peperoncino secco piccante
  • olio extravergine di oliva

Preparazione:

Mettete sul fuoco una pentola con il brodo di trippa con insieme il sedano, la carota, la cipolla tagliate grossolanamente e il concentrato di pomodoro. Salate, pepate e lasciate sobbollire per circa mezzora. Aggiungete la trippa tagliata a pezzi grossi e lasciate cuocere per un’altra mezzora buona.

 

Nel frattempo preparate la salsa verde. Tritate con la mezzaluna il prezzemolo, l’aglio, le acciughe, i capperi, l’erba cipollina e il dragoncello (lo trovate in drogheria). Mettete il tutto in una ciotola e aggiungete il succo del limone e l’olio.

Per la salsa piccante tritate i due peperoncini sempre con la mezzaluna e metteteli in una ciotola con dell’olio.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Quando il lampredotto è pronto, tagliate il panino e su di un tagliere mettete un po di trippa (tanta da riempire il panino) e tagliatela a striscioline con un coltello (vedi foto) e farcite.

lamp (2)
Tagliate il lampredotto a striscioline

Aggiungete un cucchiaio di salsa verde e un po di salsa piccante, bagnate la parte superiore del panino nel brodo e chiudetelo. Mangiatelo bello caldo! Una delizia…buon appetito!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...